Gli autori

Gianluca Pocceschi

scrittore, ricercatore indipendente e analista geopolitico. Nasce a Grosseto nel 1981. Negli anni accademici esplora l’Europa dalla Faculté des Lettres, Langues et Sciences Humaines di Angers. Si laurea in Relazioni Internazionali all’Università di Perugia e dopo studi sulla dissoluzione dell’ex Jugoslavia vola all’Ambasciata d’Italia a Belgrado.

Nei Balcani inizia a scrivere e dopo collaborazioni con testate online fonda geuropa.it, un’antenna web dove racconta la “geopolitica dal volto umano”Frontiere senza nazioni è il suo esordio letterario. Oggi vive e lavora a Firenze presso una casa editrice per la scuola.

Colleziona il settimanale britannico The Economist e il mensile francese Le Monde Diplomatique di cui conserva un archivio dal 1954. 

Andrea Gozzi

Classe 1991. Le mie passioni includono: il rugby, molte cose a tema nerd, il web e il digital marketing (passione che ho trasformato in lavoro). Mi piace osservare come il web stia modificando le abitudini e le opinioni delle persone, anche in campo Geopolitico.

Tendenzialmente Anarchico e Anarcoide, scelgo romanticamente di vedere l’Unione Europea come unione di popoli, come abbattimento di confini nazionali e barriere prima che come organismo burocratico. 

Lo Stato è la più flagrante, la più cinica, la più completa negazione dell’umanità. Esso frantuma la solidarietà universale di tutti gli uomini sulla Terra e li spinge all’associazione al solo scopo di distruggere, conquistare e rendere schiavi tutti gli altri. Protegge solo i suoi cittadini e solo entro i suoi confini riconosce diritti, umanità e civiltà.” M. Bakunin